Ortodonzia fissa

Cosa si intende per ortodonzia fissa?

L’ortodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa del corretto allineamento e posizionamento dei denti in arcata, delle malocclusioni e dello sviluppo delle ossa mandibolari e mascellari. In particolare, con ortodonzia fissa ci riferisce al classico apparecchio fisso di ultima generazione, che non può quindi essere rimosso dal paziente.

L’apparecchio ortodontico fisso è composto da una serie di brackets, cosiddette stelline, che vengono attaccate ai denti, attraverso le quali viene fatto passare un sottile ma resistente filo metallico, chiamato arco, che viene fissato attraverso delle legature metalliche o elastiche.

L’ortodonzia fissa ha lo scopo di raddrizzare l’arcata dentale e di permettere il corretto posizionamento di ogni singolo dente, risolvendo problemi di estetici, funzionali e strutturali (masticazione, deglutizione, pronuncia, postura).

Spetta all’odontoiatra valutare, di caso in caso, quando è possibile agire con l’ortodonzia invisibile rimovibile o quando invece l’utilizzo dell’apparecchio fisso è imprescindibile.

Apparecchio fisso trasparente

Grazie ai materiali e alle nuove tecnologie l’apparecchio fisso può essere anche quasi invisibile. Il principio di funzionamento è il medesimo, ma anziché utilizzare piastrine in metallo si ricorre a brackets ceramici o in zaffiro trasparente.
Si parla in questo caso di apparecchio fisso trasparente o di apparecchio estetico, in quanto molto più discreto rispetto a quello in metallo.

Apparecchio fisso linguale

Un ulteriore alternativa è rappresentata dall’apparecchio fisso linguale: in questo caso le piastrine vengono applicate sulla parte interna del dente (linguale), risultando così invisibile dall’esterno.

Impronta dentale digitale

Per poter realizzare l’ apparecchio il dentista necessita innanzitutto dell’impronta dentale, ovvero uno stampo che riproduca fedelmente i denti del paziente.
Mentre il metodo classico prevede la creazione di un calco dell’arcata dentale utilizzando una speciale pasta morbida, all’interno del nostro studio dentistico utilizziamo uno scanner ottico ad alta precisione che restituisce un’impronta dentale digitale.
Il risultato è un calco estremamente preciso ottenuto in tempi molto più rapidi e senza provocare alcun disagio al paziente.

Terapia ortodontica fissa, tempistiche e durata

L’ortodonzia fissa si occupa di allineare i denti e correggere le malocclusioni dopo il completamento della permuta dei denti (circa 12/13 anni), mentre prima si parla di ortodonzia intercettiva o pre ortodonzia.
La terapia ortodontica fissa ha una durata variabile a seconda dei singoli casi e della gravità dei problemi riscontrati. In media si va dai 12 ai 24 mesi, ma si può arrivare anche ai 36 mesi.

Ortodonzia fissa prezzi

Ortodonzia fissa a partire da € 1.000 per arcata per anno di trattamento

Grazie alle nostre convenzioni, potrai finanziare i tuoi interventi pagando in comode rate a tasso zero.

Hai bisogno di raddrizzare i denti?

Richiedi una visita preliminare

Lunedì 9.00 – 18.30
Martedì 9.00 – 18.30
Mercoledì 9.00 – 18.30
Giovedì 9.00 – 18.30
Venerdì 9.00 – 18.30
Sabato --
Domenica --